Accedi all'area riservata

Contattaci per una consulenza gratuita

Servizi offerti ai privati
Indagini personali e patrimoniali Controllo infedeltà coniugale Informazioni pre-matrimoniali Investigazioni per la rideterminazione dell’assegno di mantenimento Affidabilità tate, colf e badanti Ricerca persone
Security e tutela della persona
Tutela della persona e Stalking Analisi, progettazione ed attuazione sistemi e strategie di sicurezza per la persona, per l’abitazione e l’ambiente lavorativo Tutela della persona: accompagnamento Security per feste private e convegni
Tutela e difesa dei minori
Pericoli correlati all'uso di internet Controllo cattive amicizie Pericolo droga e alcol Abbandono scolastico Indagini per l'affidamento dei minori Assegno di mantenimento dei figli
Servizi per aziende e professionisti
Antitaccheggio Controllo malattia dipendenti Assenteismo Verifica infedeltà soci e dipendenti Indagini su infortuni dei dipendenti Contro spionaggio Indagini pre-assunzione Sicurezza informatica e investigazioni digitali Sicurezza di locali, depositi e magazzini Bonifiche telefoniche ed ambientali Creazione e predisposizione di ambienti sicuri Sicurezza personale e accompagnamento clienti Interpreti multilingua di massima riservatezza
Servizi per istituti assicurativi
Investigazioni penali
Dove trovarci
IIE - Istituto Investigativo Europeo
Via Conte Giusso 12/a - Bari

Tel / Fax: + 39 080.967.72.34
info@istitutoinvestigativo.it

Mobile Phone: +39 334.542.92.42
E’ possibile verificare le frequentazioni di mio figlio minorenne nel tempo libero? Si incorre in violazione della privacy?
Certo che è possibile, soprattutto nell’età dell’adolescenza, quando si va formando il carattere e si prendono decisioni che potranno influenzare la vita futura. E’ un momento in cui le amicizie e le compagnie sono molto importanti e possono far pendere l’ago della bilancia da un lato o dall’altro. E’ più che legittimo per un genitore verificare ed essere informato sulle frequentazioni del proprio figlio/a così da poter eventualmente intervenire nel momento del bisogno.
 
Vivo nel tremendo dubbio che il mio coniuge mi tradisca! Posso chiedervi di investigare in merito?
Assolutamente si! Talvolta il dubbio può essere più doloroso della consapevolezza e un accertamento sulla fedeltà coniugale può vanificare i timori riportando serenità nella coppia o confermarli documentando la verità dei fatti.
 
Sono parte in un procedimento penale e non avendo grandi possibilità economiche usufruisco del gratuito patrocinio. Posso ottenere che i vostri servizi rientrino nel gratuito patrocinio?
Assolutamente si! La legge dice testualmente: “Il difensore della persona ammessa al patrocinio può nominare, al fine di svolgere attività di investigazione difensiva, un sostituto o un investigatore privato autorizzato, residente nel distretto di corte di appello dove ha sede il magistrato competente per il fatto per cui si procede.
2. Il sostituto del difensore e l'investigatore privato di cui al comma 1 possono essere scelti anche al di fuori del distretto di corte di appello di cui al medesimo comma 1, ma in tale caso non sono dovute le spese e le indennità di trasferta previste dalle tariffe professionali”.
 
Posso conoscere i conti correnti bancari o postali di una persona o di un’azienda?
Assolutamente no! Le informazioni relative a conti correnti bancari e postali intestati ad una persona fisica o giuridica non è consentita se non su delega dell’Autorità Giudiziaria.
 
Gli investigatori sono tenuti al segreto?
Assolutamente si! Gli investigatori sono tenuti ad avere con il cliente un rapporto di assoluta riservatezza e stessa cosa vale per i collaboratori investigativi che prenderanno eventualmente parte all’indagine. Qualunque contratto stipulato con il nostro Istituto Investigativo è assoggettato al segreto professionale.
 
Posso far intercettare un’utenza telefonica fissa o mobile?
Assolutamente no! Le intercettazioni telefoniche di utenze fisse o mobili possono essere autorizzate esclusivamente dall’Autorità Giudiziaria con apposito decreto e soltanto per alcuni tipi di reato. Chiunque sottopone ad intercettazione illecitamente un’utenza telefonica, incorre ne reati di cui agli artt. 617 e 617bis del codice penale.
 
Potete farmi conoscere l’intestatario di un’utenza mobile di cui conosco il numero?
Assolutamente no! La legge vigente vieta categoricamente questo tipo di attività.
 
E’ possibile personalizzare il pagamento ed ottenere eventualmente una riduzione dei costi richiedendo più servizi?
Assolutamente si! E’ possibile personalizzare sia il pagamento che il servizio richiesto così da poter ridurre i costi in rapporto allo standard. Inoltre L’Istituto Investigativo Europeo stipula convenzioni con Associazioni, Studi Legali, Istituti Assicurativi e aziende con le quali si instaura un rapporto di continuità nella collaborazione professionale andando in tal modo a ridurre sostanzialmente i costi.
 
E’ necessario fissare un appuntamento per recarmi presso la vostra sede?
No, non è necessario fissare un appuntamento ma sicuramente preferibile così da ottenere la totalità della nostra attenzione.
 
Come posso fissare un appuntamento per chiedere una consulenza o una investigazione?
Per fissare un appuntamento sarà sufficiente contattarci ai numeri telefonici 080/9677234 - 334/5429242, o via mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   oppure recandosi direttamente presso la nostra sede di Bari, Via Conte Girolamo Giusso, 12/A.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2